Gas verdi per un'economia energetica sostenibile

Oltre alla classica produzione di biometano, altre opzioni di produzione di gas verde stanno entrando nel mercato. Questi includono, per esempio, l’elettrolisi, lo steam reforming per la produzione di idrogeno e la liquefazione di CO2. Queste tecnologie sono spesso già stabilite in altri mercati e sono ora sempre più concentrate nel settore RE come misura per la transizione energetica. A causa delle mutate condizioni quadro, come il Green Deal dell’UE, ecc. Questo rende interessanti nuovi progetti e idee che prima fallivano per insufficiente fattibilità economica.

Sinergie tra settori

Nuovi canali di produzione e di vendita per le energie rinnovabili emergono costantemente. Ciò significa che settori come la generazione di elettricità e calore rinnovabili, la produzione di idrogeno e, a sua volta, l’uso nel settore dei carburanti o nell’industria chimica possono essere accoppiati tra loro come clienti. Su questa base, le energie rinnovabili e i gas rigenerativi possono realizzare tutto il loro potenziale e non si limitano alla sola generazione di elettricità. Il conseguente aumento della complessità è controbilanciato da grandi opportunità e possibilità che guideranno lo sviluppo di nuovi siti ma anche l’ulteriore sviluppo degli impianti esistenti.

Cosa significa accoppiare diversi settori?

Significa collegare diversi ambiti trovando sinergie economiche ed ambientali es. energia, riscaldamento e trasporti. Significa trovare efficienza nei vari settori, contribuire alla riduzione dei gas serra, decarbonizzare l’industria e invertire la tendenza nell’uso dei combustibili nei trasporti

Il biometano è un gas importantissimo per l’accoppiamento con altri combustibili

Perché il biogas è un pilastro importante di un’industria a emissioni zero?

  • In primis la produzione di biogas consente l’utilizzo di materiale di scarto con alto contenuto energetico come per esempio materiali vegetali (es. mais, sfalci, ecc.) animali (es. deiezioni animali ecc.), fanghi di depurazione e acque provenienti da industria alimentare con alto contenuto organico
  • In secondo luogo consente la riduzione dell’inquinamento in ambito agricolo (ammoniaca e nitrati che inquinano le falde acquifere)
  • Infine il biogas rimane il gas verde attualmente ancora utilizzato in larga scala per la produzione di energia elettrica

Qual è il vantaggio del biometano?

  • Può essere utilizzato per la produzione di energia ma può anche essere trasportato e stoccato tramite la rete di gas naturale esistente
  • Può essere utilizzato come carburante per l’autotrazione  (es. auto, autotreni, treni).
  • Consente la riduzione delle emissioni specialemente nel settore dei trasporti

Produzione di Idrogeno

L’idrogeno è attualmente prodotto in modi diversi. A seconda del tipo e dell’origine del vettore energetico utilizzato, l’idrogeno è classificato in una sorta di tavolozza dei colori:

  • L’idrogeno verde viene generato mediante elettrolisi utilizzando energia verde (rinnovabile) o  tramite steam reforming del biometano.
  • Idrogeno grigio generato idrogeno utilizzando materie prime fossili (es. gas naturale)
  • L’idrogeno blu si differenzia da quello grigio perchè prevede cattura e stoccaggio della CO2
  • Idrogeno turchese idrogeno generato tramite pirolisi di metano da coi si ricavano idrogeno + carbonio solido.
  • L’idrogeno viola ha prodotto idrogeno mediante elettrolisi utilizzando elettricità dall’energia nucleare.


Di fatto la discussione sulla classificazione dell’idrogeno è ancora aperta e spetterà al comitato sceientifico dare delle linee guida e al legislatore definire i termini per l’applicazione di eventuali incentivi.

Produzione Idrogeno utilizzando biogas, energia eolica e solare

L’idrogeno verde richiede fonti di energia rinnovabile. E’ possibile produrre Idrogeno da impianti biogas oltre che da impianti fotovoltaici ed eolici.Nel primo caso il biometano viene convertito in idrogeno grazie al processo di steam reforming. Negli altri due scenari l’elettricità rinnovabile viene convertita in idrogeno in elettrolizzatori. 

Perché l’idrogeno è così importante?

  • E’ utilizzato in molte applicazioni industriali (ad es. industria dell’acciaio e dell’ammoniaca)
  • H2 offre la possibilità di evitare immissioni di inquinanti atmosferici nel settore dei trasporti
  • E’ un vettore importantissimo e nevralgico per raggiungere tutti gli obiettivi per la riduzione dell’impatto sul clima

Accoppiando due o più tecnologie è possibile trasformare una fonte energetica in un’altra come nel caso della matanazione dell’idrogeno. In particolari contesti può essere conveniente utilizzare Idrogeno per incrementare il processo di produzione del biometano sfruttando processi catalitici e biologici.

Tutti gli sforzi per la riduzione dei gas serra sono focalizzati alla massima riduzione delle emissioni di CO2. L’agricoltura ha un ruolo fondamentale in questo meccanismo e risulta una delle figure maggiormente capace di intrappolare la CO2 atmosferica.

A causa della sua origine (CO2 atmosferica), la CO2 separata  durante l’upgrading del biogas è da considerarsi neutrale dal punto di vista climatico e, dopo il trattamento del biogas, è disponibile con un certo grado di purezza ed un impatto ambientale sostanzialmente nullo.

La CO2 separata nell’upgrading del biogas può essere liquefatta ed utilizzata in particolare nell’industria alimentare (es. bibite, produzione di ghiaccio secco) in agricoltura (es nelle serre), per la metanazione di H2 e come sostanza chimica di base. Ciò può migliorare e ridurre significativamente l’impatto ambientale di tutte le filiere produttive nella quale questa è utilizzata.

Utilizzo gas verdi: Mobilità

Oggi, il settore dei trasporti è responsabile di circa il 20% delle emissioni di gas serra in Germania Dal 1990, le emissioni di CO2 nel settore dei trasporti non sono diminuite. Le maggiori sfide alla decarbonizzazione dei trasporti riguardano in particolare i veicoli pesanti (SNF). Qui, ma anche nell’agricoltura, nel trasporto pubblico locale o nella navigazione, concetti di propulsione alternativa come il bio-CNG/-LNG o l’idrogeno verde offrono prospettive interessanti. Il funzionamento dei veicoli a gas offre molti vantaggi:

  • L’esenzione dal pedaggio per i veicoli CNG/LNG, fino alla fine del 2023
  • La riduzione della tassa sull’energia per il gas naturale come combustibile fino al 2026
  • I programmi di sovvenzioni federali e statali per l’acquisto di camion con propulsori alternativi e nell’infrastruttura di rifornimento e ricarica